Recupero rame alluminio cavi elettrici PELACAVI MAXI 100 TECNOECOLOGY

Data: 15 dicembre 2016 | Settore: Ecologia
Recupero rame alluminio cavi elettrici PELACAVI MAXI 100 TECNOECOLOGY

Le soluzioni Tecnoecology per il recupero di rame e alluminio da cavi elettrici

Dal 1989, la Pelacavi Maxi 100 per il recupero di rame e alluminio da cavi elettrici è una tecnologia fondamentale per il settore recupero metalli. Sviluppata da Tecnoecology in sinergia con Grimo, la Pelacavi Maxi 100 è una macchina storica, affermata sul mercato e rappresenta il prodotto più consolidato di questa linea.

Fondata nel 1989 a Caldiero (VR), la Tecnoecology è un’azienda certificata ISO 9001 e specializzata nella progettazione di macchine e sistemi per il recupero dei metalli:

  • pelacavi, Serie Maxi e sue evoluzioni
  • impianti, Serie T, sistemi completi e automatici
  • trituratori, Serie TG, macchine indipendenti dall’impianto, con capacità fino a 1.500 kg/ora
  • cesoie, TR 250, cesoia a coccodrillo di medie-piccole dimensioni per taglio di cavi elettrici e materiali ferrosi
  • toother, frantumatore idraulico per la riduzione volumetrica dei rottami, anche per materiali tenaci
  • sistemi di trasporto per diverse applicazioni nel ciclo di recupero.

La nuova Pelacavi Maxi 100

Soluzione apprezzata dal mercato, la storica Pelacavi Maxi 100, nel 2016, è riproposta con le caratteristiche che l’hanno resa vincente, migliorate sotto diversi aspetti. Innanzitutto, Tecnoecology ha rivisto la carpenteria, inserendo la pedaliera e le protezioni di sicurezza per l’operatore.

Pelacavi Maxi 100

La macchina ricicla il rame e l’alluminio contenuti nei cavi elettrici. Nello specifico, la Pelacavi Maxi 100 separa il metallo dall’involucro del cavo e lavora con plastica, piombo e altri materiali, su diametri da 6 a 90 mm. Per diametri maggiori, Tecnoecology ha sviluppato Maxi 140 (fino a 140 mm) e Ruler 200 (fino a 200 mm).

Dotata di una doppia motorizzazione e di una doppia lama, che incide e taglia la guaina isolante dei cavi, la Pelacavi Maxi 100 garantisce la massima sicurezza operativa, un consumo elettrico di 380 volt / 2,2 kW e una produttività di 22 metri al minuto.

Impianti Serie T Tecnoecology

Per la macinazione e separazione dei cavi elettrici e il recupero di rame e alluminio, Tecnoecology ha progettato gli impianti della Serie T.
Con caricamento automatico a nastri trasportatori e lavorando per granulazione dei cavi, gli impianti della Serie T separano l’involucro in gomma o PVC dal rame o alluminio, con separazione a secco del metallo dall’involucro.

La Serie T comprende diversi modelli, con produttività da 150 a 1.000 kg/ora (prossimamente 1.500 kg/ora), progettati per adattarsi allo spazio disponibile. Il materiale, anche dopo caricamento manuale, attraversa le diverse aree dell’impianto con un sistema di trasporto pneumatico a circuito aperto, senza surriscaldamento del materiale e con abbattimento e raccolta polveri.

Luca Cavera

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI


Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Ecologia: